Turisti Industria Turisti Organizzazioni Mass Media Stati
 
Impresa turistica
Cosa puoi fare
Esemplare!
Linee aeree
Iniziative statali
Operatori turistici
Codici
Dipendenti
Operatori turistici impegnati

L’abuso sessuale su minori è in tutto il mondo uno dei peggiori fenomeni correlati al turismo. Il settore turistico può dare un importante contributo nella lotta alla prostituzione minorile.

Una serie di operatori turistici si è impegnata ad intervenire attivamente contro lo sfruttamento sessuale dei bambini.

 


ESEMPIO: STUDIOSUS, GERMANIA

L’operatore turistico tedesco Studiosus, nel 1994, è giunto ad un accordo con Terre des Hommes nel quale, unitamente ad altri 11 operatori turistici tedeschi, si è impegnato a sostenere l’attuazione della messa al bando globale della prostituzione minorile. I provvedimenti che da allora sono stati presi includono specifiche clausole nei contratti con gli alberghi, la fornitura di informazioni ai clienti, la formazione del personale che lavora localmente come coordinatore o attivo nell’acquisizione dell’albergo.

Studiosus ha prodotto un suo opuscolo su questo argomento. Ma è andato anche oltre ed ha provveduto a costituire un fondo per vari progetti di aiuto in tutto il mondo, incluse scuole per i bambini minacciati di rapimento per la prostituzione.

 


ESEMPIO: MAPPAMONDO, ITALIA

Il tour operator italiano Mappamondo collabora nella lotta allo sfruttamento sessuale dei bambini nel turismo pubblicando gratuitamente nei propri cataloghi la campagna di Terre des Hommes.

 


ESEMPIO: SCANDINAVIAN LEISURE GROUP (SLG), SVEZIA

SLG è stato uno dei primi operatori turistici a sottoscrivere il Codice di Condotta della ECPAT. Ma le attività della SLG sono andate oltre il mero rispetto degli obblighi derivanti dall’accordo. Non solo ha fornito informazioni relative a questo problema nei suoi cataloghi e destinati ai viaggiatori negli alberghi. Tutto il suo personale può ordinare una copia gratuita del racconto “Rosario è morto” di Majgull Axelsson, che descrive la terribile vita e morte di un ragazzo dodicenne abusato sessualmente in Tailandia.

 

 


ALTRI OPERATORI TURISTICI

Altri operatori turistici si sono impegnati ad intervenire attivamente contro lo sfruttamento sessuale dei bambini. Una lista completa si trova all’indirizzo Firmatari del Codice di Condotta.

 

Se anche tu desideri essere inserito in questa rubrica come azienda dell’industria del viaggio e impegnarti in modo particolare, ad esempio firmando il codice di condotta della ECPAT, inviaci una Email con la tua richiesta.

 


  Downloads (scaricare)
  Mapa del sito
  Contatti
  Stampare
  Print